Ausilio: “Esonero Mazzarri? Non potevamo lasciarci scappare Mancini. Sul mercato…”

0
99
Piero Ausilio
Piero Ausilio

MILAN-INTER AUSILIO / MILANO – Stasera conterete sull’effetto Mancini? “In genere il cambio di allenatore porta subito molto entusiasmo – ha risposto Ausilio ai microfoni di ‘Sky Sport’ alcuni minuti prima il derby col Milan -. Poi Mancini conosce bene l’ambiente ed apprezza il valore di questa squadra, inoltre se ha firmato con noi è perché crede in questa Inter“. Eppure la società aveva sempre escluso l’esonero di Mazzarri: “Credevo e credo tutt’ora nella continuità, aveva un senso andare avanti perché c’era un allenatore esperto e con capacità nel campionato italiano. Poi c’è stata l’imprevedibilità, ovvero la possibilità di prendere un allenatore come Mancini. Con cui ora speriamo di iniziare un nuovo percorso”, aggiunge il ds nerazzurro che poi non esclude rinforzi nel prossimo calciomercato: “Si sa che nel suo tipo di calcio il ruolo dell’esterno è molto utilizzato… ma noi e lui abbiamo deciso di prenderci del tempo per valutare. Fra venti giorni credo prenderemo una decisione e, al di là dei paletti economici sottolineati da Thohir e Fassone, qualcosa potremo fare nella sessione di gennaio”.

R.A.