Stramaccioni: “Ecco perché ho fallito nell’Inter”

0
273
Andrea Stramaccioni
Andrea Stramaccioni

INTER STRAMACCIONI / UDINE – Solo due giorni fa ha sconfitto l’Inter, la sua prima squadra in Serie A e dove conquistò ben sedici sconfitte, record in negativo del club. Parliamo di Andrea Stramaccioni, che a ‘Tiki Taka’ ha spiegato i motivi del fallimento sulla panchina nerazzurro: “E’ semplice: dopo il girone d’andata, in cui gravitavamo tra il secondo e terzo posto, gli infortuni ci hanno tolto sicurezze e giocatori per la squadra molto importanti. Le nostre sicurezze, anche tattiche, sono dunque venute meno. Tra marzo e aprile, poi, apprendemmo la notizia che Moratti stava per cedere la maggioranza dell’Inter, una notizia che destabilizzò l’ambiente, e che io, essendo poco esperto, non riuscii a gestire”. In quell’anno volarono stracci con Cassano: “Siamo due persone vere e molto dirette – ha detto l’ex tecnico nerazzurro prima di sviolinare ancora sull’Inter -. L’affetto degli interisti mi ha emozionato, dirò sempre e solo grazie ai tifosi nerazzurri e al club”.

R.A.