Inter, Cerci resta in pole. Ma spunta l’idea Perisic

0
20
Ivan Perisic
Ivan Perisic

CALCIOMERCATO INTER CERCI PERISIC MANCINI / MILANO – Il primo colpo di calciomercato dell’Inter sarà un attaccante esterno. E Roberto Mancini spera di poterlo avere a disposizione già per la ripresa del campionato il 6 gennaio contro la Juventus. Il primo nome sulla lista del tecnico jesino è sempre quello di Alessio Cerci, in rotta con Simeone all’Atletico Madrid che si sta convincendo a lasciarlo partire in prestito – gratuito o ‘poco oneroso’ – a gennaio. I nerazzurri si sentono sicuri perché hanno già in mano il sì del giocatore, ma c’è da fare i conti con la concorrenza del Milan che lo corteggia dalla scorsa estate e che si sente in vantaggio potendo inserire nella trattativa Fernando Torres in uno scambio di prestiti.

Ma quello di Cerci non è l’unico nome sul taccuino dell’Inter, anche perché Mancini spera di avere due ali dal mercato. Il piano B porta a Mohamed Salah, esterno offensivo egiziano che non trova spazio nel Chelsea e sarebbe ben felice di giocare sei mesi in prestito a ‘San Siro’ per rilanciarsi. Ma la ‘Gazzetta dello Sport’ rivela una nuova pista per i nerazzurri, quella che porta a Ivan Perisic, nazionale croato del Wolfsburg accostato recentemente anche al Napoli. La valutazione del club tedesco spaventa l’Inter, che può invece contare sulla volontà del giocatore di giocare insieme a Kovacic e di tentare l’avventura nel campionato italiano.

Maurizio Russo