Thohir: “Podolski e Shaqiri? Sono un uomo di parola”. E l’Inter acquisterà ancora

0
22
Erick Thohir
Erick Thohir

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – “Sono contento dell’entusiasmo dimostrato dai tifosi nerazzurri nei confronti di Podolski e Shaqiri, due giocatori che sono convinto faranno molto bene con noi e a cui do il mio benvenuto”. Con queste parole Thohir ‘battezza’ i nuovi acquisti che hanno riacceso la passione degli interisti: “Ho dimostrato di essere un uomo di parola. Stiamo lavorando per fare del nostro meglio, guidati da un grande allenatore come Mancini. Forza Inter”.

Ma il calciomercato dell’Inter non si ferma: dopo Podolski e Shaqiri, il ds Ausilio sta stringendo i tempi per un difensore e uno-due centrocampisti. Per il primo ruolo, tornano in auge le candidature di Heurtaux dell’Udinese e Fabian Schaer del Basilea, al rientro dall’infortunio ai legamenti della caviglia e in scadenza di contratto; per la mediana, invece, il primo obiettivo è Lucas Leiva, il quale ha già dato piena disponibilità al trasferimento. Non sarà semplice, però, trovare un accordo col Liverpool, che dovrebbe rispondere in giornata alla proposta dell’Inter: prestito più diritto di riscatto, in alternativa un’offerta cash (ma bassa) più una contropartita tecnica, come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’. Gli altri giocatori nel mirino – al netto di almeno una cessione tra M’Vila, Kuzmanovic e Krhin – sono Thiago Motta, Paulinho, Mario Suarez e Lassana Diarra (svincolato), col quale è già stata trovata un’intesa in attesa che si risolvi la sua querelle con la Lokomotiv Mosca.

R.A.