Inter, terzo ‘incomodo’ tra Lucas Leiva e Suarez

0
67
Paulinho
Paulinho

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Non si ferma il lavoro di Ausilio per cercare di consegnare nel più breve tempo possibile un centrocampista a Mancini. Il quale, come noto, ha messo in cima ai suoi desideri Lucas Leiva, che ha già fatto sapere di gradire il trasferimento a Milano. Ma il Liverpool non vuole scendere a patti: servono 10 milioni e l’ipotesi del prestito non viene presa in considerazione, seppur sia molto vicino l’arrivo di Delph dall’Aston Villa, in realtà considerato più l’erede del partente Gerrard che del mediano verdeamarelo, sul quale si è rifatto vivo – dopo che in estate ci andò molto vicino – il Napoli di Rafa Benitez, che fece comprare Lucas ai ‘Reds’ nel 2007. Alle cui spalle è sempre viva la pista Mario Suarez.

Ma anche qui, il solito discorso: l’Atlético Madrid è disponibile solo a una cessione a titolo definitivo, mentre l’Inter vorrebbe chiudere per il prestito con obbligo di riscatto. L’ultima offerta nerazzurra sarebbe questa: 2 milioni subito, altri 11 più bonus a giugno, probabilmente con pagamento dilazionato come nell’affare Shaqiri. La terza via ci riporta sempre in Inghilterra, riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, ovvero su un vecchio obiettivo di corso Vittorio Emanuele: Paulinho. Al Tottenham non ha rispettato le attese, soprattutto l’investimento di 20 milioni, per questo potrebbe cambiare aria. I suoi agenti lo stanno offrendo un po’ ovunque, all’Inter un mese fa e alla Juventus in questi giorni. Ausilio spera di poter chiudere in prestito con solo diritto di riscatto, ma gli ‘Spurs’ sono ossi duri. Ricchi ma non fessi.

R.A.