Hernanes: “L’Inter vuole tornare grande, finalmente entusiasmo e motivazione”

0
97
Anderson Hernanes (Inter.it)
Anderson Hernanes (Inter.it)

INTER HERNANES / RIO DE JANEIRO (Brasile) – L’Inter ha cominciato per il verso giusto il 2015 e questa sorta di “rinascita” (prematuro parlarne, ma se il buongiorno si vede dal mattino…) non è passata inosservata in Brasile, con ‘Globoesporte’ che oggi ha avuto modo di dedicarsi all’argomento interpellando anche il centrocampista nerazzurro Anderson Hernanes. “Con gli innesti di Lukas Podolski e Xherdan Shaqiri, ma soprattutto quello di Roberto Mancini, che hanno rivoluzionato il mandato da presidente di Erick Thohir“, scrive il portale dell’emittente sportiva brasiliana, “per i nerazzurri è tempo di sorridere e guardare al futuro”. Per Hernanes, non necessariamente con un selfie: “Io sono per la capriola, questo è il mio marchio di fabbrica” ha commentato ridendo il brasiliano. “Le cose stanno cambiando, abbiamo un nuovo allenatore e i tifosi ne sono entusiasti perché qui Mancini ha già vinto tantissimo, in più anche dal mercato sono arrivati giocatori importantissimi. Questo si traduce in maggiore motivazione per noi che scendiamo in campo e maggiore autostima per il pubblico, che finalmente può vedere quanto l’Inter voglia tornare grande. Posso capire l’entusiasmo dei nostri fan, il calcio è così: a volte si intraprende un cammino che sembra lungo e difficile, e poi serve pochissimo tempo perché tutto torni positivo. Siamo sulla strada giusta”.
Chiosa finale sull’arrivo del connazionale Sylvinho nello staff tecnico di Mancini: “E’ un uomo intelligente, che ha una conoscenza immensa del mondo del calcio”.

Alessandro Caltabiano