Inter-Torino 0-1, Mancini ‘contro’ gli attaccanti: “Devono osare! Preso Brozovic perché…”

0
223
Roberto Mancini
Roberto Mancini

INTER-TORINO 0-1 MANCINI / MILANO – “Per la prestazione sono contento, ma sul gol di Moretti abbiamo dormito e marcato male. Il calcio è talmente crudele, però la strada è quella giusta. Oggi, poi, non meritavamo né di perdere né di pareggiare”. Così Mancini dopo la sconfitta casalinga contro il Torino, arrivata al 94′: “Non mi hanno soddisfatto gli attaccanti, che devono muoversi maggiormente e usare di più la propria tecnica negli ultimi quindici metri. Terzo posto ancora possibile? Adesso dobbiamo solo rimboccarci le maniche per cercare di raggiungerlo – aggiunge a ‘Sky Sport’ il tecnico dell’Inter -. Shaqiri l’uomo della svolta? Non ha giocato dall’inizio perché ha nelle gambe solo pochi allenamenti, però è senza dubbio il giocatore che potrà darci più incisività”. Perché Brozovic se manca un regista? “Il croato ha tecnica, è giovane e può giocare sia in un centrocampo a due che in uno a tre”.

R.A.