Kovacic: “Europa League? Servirà tanta fortuna. Sono legato all’Inter, a 10 anni…”

0
134
Mateo Kovacic
Mateo Kovacic

INTER KOVACIC / MILANO – Dopo Ronaldo, Mateo Kovacic è il miglior giovane talento approdato all’Inter. Parola di Javier Zanetti: “E’ un grande complimento da un grande campione – ha dichiarato lo stesso Mateo Kovacic a ‘uefa.com’ -. Se ha detto questo, è davvero una cosa bellissima. Ha sempre parlato bene di me come io di lui. E’ stato un calciatore straordinario ed è una persona meravigliosa”. Il croato è amatissimo dai tifosi nerazzurri, e la cosa è reciproca: “Sono molto legato a loro e sono contento di essere arrivato all’Inter, con cui già a dieci anni feci un paio di allenamenti e un club con una grande tradizione europea” che punta al ritorno in Champions, magari attraverso l’Europa League: “La squadra ha ampi margini di miglioramento, e con tanta fortuna potrà arrivare in fondo”, conclude Kovacic.

R.A.