Zanetti: “Ora più vicini al nostro obiettivo. Thohir e Moratti, insieme per una grande Inter”

0
60
Javier Zanetti
Javier Zanetti

INTER ZANETTI / MILANO – “Diluviava ed ero sulla terrazza Martini: con me c’era Facchetti, un personaggio che fece la storia dell’Inter, e anche Rambert, capocannoniere del campionato argentino, quindi era giusto che fosse lui la star e non io. Poi è cambiato tutto ed ho fatto la carriera che tutti sanno”. Questo il ricordo di Javier Zanetti del suo primo giorno da giocatore dell’Inter, ieri tornata al successo dopo sette anni sul campo dell’Atalanta: “E’ stata una vittoria molto importante dopo quella ottenuta contro il Palermo, stiamo provando ad avere più continuità e man mano ci avviciniamo alla zona Europa che è il nostro obiettivo”. Pezzo dopo pezzo, l’Inter vuole tornare grande con “Thohir e le sue nuove idee affascinanti” e con il contributo “della famiglia Moratti. Tutti insieme lavoriamo per questo”, conclude il vicepresidente nerazzurro.

R.A.