Inter, Bergomi: ”A Podolski serve tempo, è il capro espiatorio di turno”

0
57
Beppe Bergomi
Beppe Bergomi

INTER BERGOMI PODOLSKI / MILANO – Al settimanale tedesco ‘Kicker’, Beppe Bergomi ha parlato della situazione di Podolski: “Mancini lo ha voluto a gennaio perché convinto che potesse essere un innesto di valore, ma dopo un promettente avvio si è un pò perso; questo è normale perché alcuni stranieri hanno bisogno di tempo per abituarsi alla tattica del calcio italiano. Podolski ha conosciuto una filosofia diversa e necessita di tempo per ambientarsi. Prendiamo Badelj: ci ha messo sei mesi per ambientarsi al nostro calcio italiano – spiega -. Le reazioni dell’ambiente? C’è sempre il bersaglio di turno: l’anno scorso era Fredy Guarin, ora lo è Podolski; ma se Lukas nelle prossime sfide mostrerà più cuore e carattere l’interista lo riconoscerà con un applauso” ha concluso.

S.M.