Inter, marzo da incubo. Col Parma senza Icardi

0
30
Mauro Icardi in azione
Mauro Icardi in azione

INTER MARZO PARMA ICARDI / MILANO – Menomale che sta per finire. Marzo è stato un mese da incubo per l’Inter, capace di conquistare solo due pareggi (contro Napoli e Cesena) e ben quattro sconfitte: in casa con la Fiorentina, due col Wolfsburg, ieri al ‘Ferraris’ contro la Sampdoria. Ricapitolando: in nemmeno trenta giorni, appena due punti in campionato e una pesante eliminazione in Europa League, competizione che – visto l’attuale distacco di nove punti in classifica dalla ‘viola’ di Montella – la squadra nerazzurra quasi sicuaremente non giocherà nella prossima stagione. Che era ed è, invece, obiettivo imprescindibile per Thohir. Ora, complice la sosta per le Nazionali, la Serie A riprenderà il 3 aprile, alla vigilia di Pasqua. Di fronte, al ‘Meazza’, il Parma ‘fallito’, ieri sconfitto dal Torino. Una partita che non giocheranno per squalifica Mauro Icardi, ieri ammonito (era in diffida), Vidic e il capitano dei gialloblu Alessandro Lucarelli.

R.A.