Inter-Milan 0-0, Mancini: “Il rigore era netto! Quando sono arrivato pensavo di…”

0
47
Roberto Mancini
Roberto Mancini

INTER-MILAN 0-0 MANCINI / MILANO – “Il pareggio non è un risultato inutile né sbagliato, abbiamo cercato di vincere ma non ci siamo riusciti”. Così Mancini dopo lo 0-0 nel derby: “Mi consola come abbiamo giocato i primi venticinque minuti e tutto il secondo tempo, il Milan ha difeso bene ma è stato anche fortunato. Quest’anno è così, speriamo che il prossimo sia dalla parte nostra per fortuna, rigori dati… Quello di stasera era netto – aggiunge il tecnico in riferimento al penalty non fischiato per fallo di mano di Antonelli -, penso che da parte degli arbitri ci debba essere più uniformità di giudizio. A Verona ce ne hanno fischiato uno contro, invece stasera… A questo punto penso che le riunioni che gli arbitri fanno il lunedì non servano a niente – sottolinea con vena polemica il tecnico dell’Inter a ‘Sky Sport’ -. Kovacic? Nel primo tempo è stato troppo lento a chiudere sulla sinistra quando i rossoneri facevano i cambi di gioco, ma credo che nel complesso abbia fatto una buona gara: è giovane e deve ancora capire i tempi di gioco. E’ una mezz’ala ma, essendo molto bravo, secondo me può fare tutti i ruolo del centrocampo”.

Giudizio sulla stagione? “Un allenatore che arriva in corsa ha delle difficoltà oggettive – risponde Mancini -, pensavo di poter avere sei-sette punti in più per giocarmi il terzo posto. Ma tra errori miei, la squadra che ci ha messo un po’ di tempo per capire le mie idee e la sfortuna, purtroppo le cose sono andate diversamente”.

R.A.