Inter, Mauro: “Icardi è un goleador nato”

0
21
Mauro Icardi
Mauro Icardi

INTER MAURO DICHIARAZIONI/MILANO-Massimo Mauro, dagli studi di Sky, ha voluto commentare la stagione deludente di Napoli e Inter, soffermandosi a parlare soprattutto della squadra nerazzurra, dopo le sconfitte esterne patite da entrambe le squadre, rispettivamente contro Juventus e Genoa. Queste le sue parole: “Il Napoli aveva un organico superiore rispetto all’Inter, si pensava potesse concorrere per il campionato. L‘Inter era un progetto nuovo che è fallito, adesso ha una nuova mentalità ma deve imparare a difendersi. Gli domandano se si tratta solo di errori individuali e lui dice: “Io credo che un errore individuale possa capitare e all’Inter succede troppo spesso, ma è la squadra che fatica tantissimo a muoversi. Una grande squadra non può concedere dieci tiri in area agli avversari”. Proseguendo, l’ex giocatore ha voluto parlare dell’attaccante nerazzurro Mauro Icardi, dicendo: “E’ un goleador nato, ma si deve adattare alla squadra. I grandi attaccanti devono fare giocare bene la squadra, lui ha uno straordinario fiuto del gol ma come Leonardo Pavoletti del Genoa, che però si muove più in funzione di far giocare la squadra, Icardi deve imparare a farlo”. Gli domandano, quali richieste dovrebbe fare Mancini a Thohir per portare la squadra al top e lui spiega: “Tre giocatori di personalità, uno per reparto. L’Inter è allenata bene, può fronteggiare la Juve il prossimo anno, magari rimarrà un gradino più sotto per l’abitudine della Juventus a vincere. Ma la mentalità che sta facendo vedere Mancini è giusta, se si trovano tre giocatori come Yaya Touré il lavoro sarà semplice”.

 

Luigi De-Stefani