VIDEO – Inter-Stuttgarter Kickers finisce 4-3, tutti i gol dei nerazzurri

0
22
Roberto Mancini
Roberto Mancini

INTER-STUTTGARTER KICKERs / RISCONE DI BRUNICO – L’Inter vince la prima amichevole estiva battendo per 4-3 gli Stuttgarter Kickers. Gli ospiti pressano molto alti ma, al primo errore, ne approfitta Palacio che al 3′ raccoglie un passaggio sbagliato dei tedeschi per andare in porta e battere Mueller. All’8′ Kovacic guadagna gli applausi del pubblico percorrendo metà campo in slalom, mentre poco dopo i Kickers colpiscono un palo. Al 10′ arriva il 2-0: lancio lungo di Montoya, grande aggancio di Icardi che poi manda in porta Palacio per la doppietta del ‘Trenza’. Il match resta equilibrato perché i tedeschi giocano molto aggressivi. Al 16′, Montoya chiede il rigore per un intervento dubbio ai suoi danni. Il penalty non viene concesso ma il 3-0 arriverà appena sei minuti dopo: gran recupero in scivolata di Palacio, assist al centro dove Brozovic raccoglie e insacca alle spalle di Mueller. C’è gloria anche per Handanovic, che a tu per tu con Berko respinge in maniera insperata il tiro a botta sicura dell’attaccante tedesco. Al 28′ grande azione dei nerazzurri, una triangolazione firmata Hernanes-Icardi-Palacio, con l’argentino che tuttavia centra la traversa. Di lì a un minuto arriva il 4-0, firmato questa volta da Icardi. I nerazzurri si divertono e giocano un bel calcio nonostante la migliore condizione dei Kickers, che avevano iniziato la preparazione il 17 giugno. Sul finire del primo tempo è strepitoso ancora Handanovic che, benché spiazzato, è abile nel parare col piede il tiro a botta sicura di Mueller. Nel secondo tempo, Mancini stravolge la formazione: restano in campo Gnoukouri ed Hernanes, ma agli altri subentrano Carrizo, Nagatomo, Santon, Andreolli, Popa, Di Marco, De Micheli, Delgado e Baldini. Proprio in avvio di ripresa arriva il 4-1, segnato da Fischer. Il tedesco, appena entrato, viene lasciato troppo libero da Andreolli e può girarsi e battere a rete da due passi. Poco dopo Gnoukouri lascia il campo a Saphir Taider. Al 64′ le tribune si scaldano: è il momento di Geoffrey Kondogbia, che rileva Hernanes. Il colosso francese non avrà però molte occasioni per mettersi in mostra, perché i ritmi scendono  e la presenza dei giovani rende il match più difficile per la squadra nerazzurra. I tedeschi vengono fuori clamorosamente con un’altra rete – piuttosto fortunosa – di Fischer, e arrivano ad un passo dal pareggio con un gol allo scadere di Ivan. Finisce 4-3 un test che ai nerazzurri sarà molto utile per mettere minuti nelle gambe, anche considerando i ritmi alti imposti dagli avversari nel primo tempo. Da segnalare che i Kickers avevano finora vinto tutte le amichevoli precampionato.

https://www.youtube.com/watch?v=N4TsL-8kacg

Alessandro Caltabiano