Home News dal campo Galatasaray-Inter 1-0, decide Sneijder. Nerazzurri troppo imprecisi… di nuovo

Galatasaray-Inter 1-0, decide Sneijder. Nerazzurri troppo imprecisi… di nuovo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:12
Galatasaray-Inter 1-0
Galatasaray-Inter 1-0

GALATASARAY-INTER 1-0 / ISTANBUL (Turchia) – L’Inter perde 1-0 nell’amichevole alla ‘Turk Telekom Arena’ contro il Galatasaray. All’occasione iniziale di Podolski, passato ai giallorossi durante il mercato, risponde Icardi che già al 7′ ci prova con una conclusione centrale. Pochi minuti dopo, da una papera di Handanovic – che prima si era comportato bene sul tedesco – arriva il gol dei turchi, annullato però per un fallo di mano di Burak Yilmaz. I padroni di casa non tirano indietro la gamba: nel primo quarto d’ora sia Murillo che Kondogbia vengono atterrati in maniera scomposta. Clamorosa occasione per Icardi al 14′: l’argentino riceve palla sulla trequarti e si lancia verso la porta, venendo in velocità rispetto ai difensori giallorossi, ma calcia poi su Muslera. Cinque minuti più tardi, Palacio imbecca Guarin che prova a calciare di potenza, mandando altissimo. Nel primo tempo la gara non regala più grandi emozioni: Kovacic dimostra di proseguire il suo adattamento ai dettami di Mancini lavorando bene con Kondogbia, Palacio è molto mobile, la difesa concede poche occasioni agli attaccanti avversari. Nota negativa, invece, le troppe imprecisioni di alcuni interpreti nerazzurri, su tutti Guarin ed Hernanes (oltre alla grave imprecisione di Handanovic sul gol annullato a Yilmaz).

Nella ripresa, che si apre con l’ingresso di Brozovic al posto di Guarin, l’Inter ha subito una grande occasione: Palacio si invola verso l’area turca e mette in mezzo un cioccolatino che Hernanes non riesce – piuttosto clamorosamente – a spingere in rete. Poco dopo, Kondogbia serve Palacio in area con un pallonetto che beffa tre difensori giallorossi, ma l’argentino non calcia bene e Muslera blocca. Passa un minuto e il Galatasaray si porta in vantaggio: Miranda si lascia sfuggire Podolski che serve Sneijder al centro dell’area, l’olandese calcia di sinistro trovando l’angolino per il più classico dei gol dell’ex. Di lì a poco è Karakan a pungere, con un tiro diagonale che esce di pochissimo.

Ai turchi risponde Kondogbia al 61′, con una conclusione alta (ma il francese era stato sbilanciato da un difensore). Arriva il momento di Jovetic: il montenegrino, Montoya e Ranocchia entrano al 63′ per rilevare, rispettivamente, Palacio, Santon e Miranda.
Come se stesse giocando la Champions League, la squadra turca inizia a perdere tempo ed incredibilmente (tra una reazione spropositata di Muslera, un presunto infortunio e una serie di cambi fatti alla spicciolata) trascorrono tre o quattro minuti senza che si giochi.

Mancini sostituisce Juan Jesus ed un Hernanes oggi molto sottotono inserendo Dimarco e Gnoukouri. Nel finale il Galatasaray si rintana nella propria area a difesa del vantaggio e l’Inter colleziona un paio di occasioni da gol (tra cui un bel tiro di Dimarco deviato in angolo da Muslera). Finisce 1-0 per i turchi: buon test per l’Inter, che non ha concesso troppe occasioni agli avversari seppur manifestando ancora troppa imprecisione quando ci si trova sotto porta. Troppe le possibilità sciupate dai nerazzurri, che lasciano l’amaro in bocca perché questa partita era tutto fuorché non alla portata della squadra di Mancini.

GALATASARAY-INTER 1-0
Sneijder 53′

GALATASARAY (4-3-1-2): 1 Muslera; 55 Sabri (23 Carole 57′), 21 Chedjou (19 Yildirim 81′), 22 Balta, 13 Telles; 8 Selçuk Inan, 5 Kisa (52 Çolak 54′), 7 Öztekin (18 Gümüs 57′); 10 Sneijder; 11 Podolski, 17 Yilmaz (29 Adin 57′). A disp.: 67 Iscan, 38 Çamdal, 20 Karacan, 35 Kurtulus, 6 Dzemaili, 14 Rodriguez, 9 Bulut, 28 Günter. All.: Hamza Hamzaoglu

INTER (4-3-1-2): 1 Handanovic; 21 Santon (14 Montoya 63′) , 25 Miranda (23 Ranocchia 63′), 24 Murillo, 5 Juan Jesus; 13 Guarin (77 Brozovic 46′), 10 Kovacic, 7 Kondogbia (27 Gnoukouri 78′); 88 Hernanes (93 Dimarco 78′); 8 Palacio ( 35 Jovetic 63′), 9 Icardi. A disp.: 30 Carrizo, 46 Berni, 12 Longo. All.: Roberto Mancini

NOTE – Ammoniti: Podolski, Hernanes, Dimarco

Alessandro Caltabiano