Inter, da Ghoulam a Santon: le ultime sui terzini in entrata e in uscita

0
17
Faouzi Ghoulam
Faouzi Ghoulam

CALCIOMERCATO INTER GHOULAM SANTON / MILANO – Oltre al discorso legato all’attaccante esterno da mettere a disposizione di Mancini, in casa Inter tiene banco la questione terzini. Il tecnico nerazzurro ha espressamente chiesto un laterale di piede sinistro, ma prima va trovata una sistemazione ai giocatori in esubero.

TERZINI IN ENTRATA – Fino a ieri la pista più calda sembrava essere quella che porta a Fabio Coentrao, visto che il nazionale portoghese aveva espresso ai media spagnoli la volontà di lasciare il Real Madrid per accasarsi all’Inter. Ma la trattativa è tutt’altro che semplice anche qualora le ‘Merengues’ dovessero accettare la formula del prestito a causa dell’alto ingaggio percepito da Coentrao (4 milioni di euro) e della concorrenza del Benfica a cui si è aggiunta quella del Paris Saint-Germain. Praticamente tramontate le piste Criscito ed Alex Telles, la ‘Gazzetta dello Sport’ rilancia la candidatura di Faouzi Ghoulam: il Napoli avrebbe abbassato la richiesta a 10 milioni di euro per l’algerino e resta in piedi l’idea di uno scambio. Soluzione dell’ultima ora potrebbe essere invece Siqueira: i nerazzurri potrebbero ereditare l’accordo che aveva la Juventus con l’Atletico Madrid per il brasiliano (che non convince molto ma che tornerebbe utile per la lista Figc essendo cresciuto nel vivaio nerazzurro): 1,8 milioni per il prestito e 6 per il riscatto. Infine ci sono intoppi anche per Jacopo Sala: il Verona vuole 6 milioni subito e il Napoli si è mosso prima dell’Inter.

TERZINI IN USCITA – A parte il neo arrivato Montoya e l’infortunato di lungo corso Dodò, tutti i terzini dell’Inter sono sulla lista dei cedibili e chi rimarrà a Milano dipenderà dal mercato. Davide Santon ha rifiutato un’offerta del Watford a giugno, ma potrebbe tornare comunque in Premier League: lo ha chiesto il suo ex manager Alan Pardew al Crystal Palace. Danilo D’Ambrosio è in trattativa con i francesi dell’Olympique Marsiglia, come confermato anche dal suo agente; mentre per Yuto Nagatomo, dopo il dietrofront del Genoa, si sarebbe riaperta la possibilità di finire alla Sampdoria.

Maurizio Russo