Inter, cercasi Kondogbia: il francese rischia di non giocare l’Europeo

0
9
Geoffrey Kondogbia
Geoffrey Kondogbia

INTER KONDOGBIA EUROPEO / PARIGI (Francia) – Mancini lo ha voluto fortemente dopo lo sgarbo del figlioccio Touré, quasi obbligando Thohir a partecipare a un’asta che almeno finora ha avuto due vincitori: il Monaco (o chi per lui) che ha incassato 31 milioni più eventuali bonus, e l’entourage del francese grazie a commissioni difficili da quantificare. Non l’Inter, quindi, che di Kondogbia al momento ha visto solo l’ombra sbiadita del giocatore ammirato tra Siviglia e il Principato. E con tutta franchezza non si capisce il perché. Di sicuro c’è che il prezzo, dunque il valore del classe ’93, sia stato gonfiato dai risvolti mediatici dell’affare che tentò di concludere anche il Milan, e che i mezzi fisici come tecnici del 7 nerazzurro siano superiori a quelli mostrati. Mancini, che giustamente lo difende – anche per difendere sé stesso, che sull’investimento ci ha messo la faccia – lo ha però già escluso da due dei tre big match di questa prima parte di stagione. Contro Juventus e Roma, mandandolo in campo nel derby col Milan, alla terza giornata. Ma l’esclusione più dolorosa Kondogbia potrebbe beccarsela a giugno. Deschamps non è contento di lui, tanto è vero che non lo ha convocato per le amichevoli-test contro Inghilterra e Germania. Di più: come scrive ‘France Football’ il ct della Francia sta pensando seriamente di non portarselo all’Europeo casalingo, una decisione che sarebbe come una ‘mazzata’ per il ragazzone di Nemours sbarcato in Italia, all’Inter, per diventare un campione.

Raffaele Amato