Capello: “L’Inter è tornata grazie a Mancini. La squadra va assemblata, ma…”

0
104
Fabio Capello
Fabio Capello

INTER CAPELLO / ROMA – Intervistato da ‘La Repubblica’, Fabio Capello ha espresso la sua opinione sulla corsa allo Scudetto, quest’anno più intrigante che mai. Ecco le parole dell’ex tecnico di Juventus, Milan e Roma: “Sembra di essere tornati ai miei tempi, quando per lo Scudetto si partiva in sette quadre. I fattori sono diversi, dal progresso continuo di Roma e Napoli alla maturazione della Fiorentina, che con Paulo Sousa ha preso coscienza di essere una grande squadra. Ed è tornata l’Inter, grazie a un Mancini bravissimo nel mercato e nella costruzione di un gruppo unito. La squadra è ancora da assemblare al meglio, ma questi risultati ottimi gli permettono di lavorare tranquillo e ripararsi dalle polemiche. Possesso palla alto? Liedholm diceva: “Finché abbiamo la palla noi, non ce l’hanno loro”. E’ un dato positivo, ma comunque da interpretare. Ad esempio la Fiorentina fa possesso con il baricentro molto alto, mentre l’Inter è aggressiva nella sua metà campo, con degli sbocchi offensivi diversi”.

A.C.