Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Coutinho ‘accarezza’ l’Inter: “Fu uno shock. Non ha funzionato, ma…”

Coutinho ‘accarezza’ l’Inter: “Fu uno shock. Non ha funzionato, ma…”

Philippe Coutinho
Philippe Coutinho

INTER COUTINHO / LONDRA (Inghilterra) – Philippe Coutinho ha ripercorso la sua ancora breve carriera da calciatore ai microfoni del ‘Daily Mail’. Queste le parole dell’ex Inter, passato al Liverpool nel gennaio 2013: “L’Inter mi chiamò quando avevo 18 anni e giocavo nel Vasco Da Gama, e fu uno shock. Non potevo credere che una squadra del genere volesse farmi firmare a quell’età. Per me era un’opportunità straordinaria, la mia famiglia era felicissima perché non era una cosa normale. Da quando ho iniziato a capire di calcio ho sempre voluto venire in Europa: tutti i miei idoli giocavano lì, Ronaldinho era il mio preferito e io volevo essere come lui”.

“Benitez è stato importante per me, il mio primo allenatore in Europa. Da lui ho imparato tantissimo, mi ha dato molte opportunità ma per qualche motivo non ha funzionato. E’ difficile saper dire il perché, ero giovane e non avevo esperienza e questo probabilmente non mi ha aiutato. Non voglio incolpare nessuno, semplicemente non ha funzionato e forse il calcio inglese si sposa meglio con le mie caratteristiche. Qui la gara è più intensa, e anche le piccole squadre giocano a calcio. Anche quella all’Espanyol è stata un’esperienza importante per me, come tecnico avevo Pochettino e lui mi ha dato tantissima fiducia, mi incoraggiava e mi diceva di divertirmi. In questo sono stato fortunato con tutti gli allenatori che ho avuto”.

A.C.