Ex allenatore Mazembe: “Nel 2010 l’Inter ebbe vita facile perché…”

0
96
L'Inter festeggia il Mondiale per Club 2010
L’Inter festeggia il Mondiale per Club 2010

MAZEMBE-INTER N’DIAYE / PARIGI (Francia) – Il Mazembe, avversaria sconfitta in finale dall’Inter durante il Mondiale per Club 2010, è tornato a disputare la massima competizione internazionale. Ai microfoni de ‘L’Equipe’, Lamine N’Diaye – che allenava la squadra congolese cinque anni fa – ha parlato della sua avventura di allora, terminata in finale con lo 0-3 rimediato dai nerazzurri: “Nel 2010 eravamo all’apice. Ai quarti di finale il Pachuca ci sottovalutò, mentre in semifinale fu difficilissimo superare l’Internacional de Porto Alegre: alla prima azione dei brasiliani non toccammo palla, letteralmente, e fummo salvati soltanto dal nostro portiere, Kidiaba. Siamo riusciti a mantenere lo 0-0 e insidiammo qualche dubbio nella testa degli avversari, poi segnammo con Kabangu. Fu un’emozione incredibile, i giocatori festeggiarono troppo per quel traguardo inaspettato e così non riuscirono a recuperare le energie in tempo per la finale contro l’Inter, che ebbe vita facile”.

A.C.