Motta: “Inter? Primo posto merito di Mancini. Su Ranocchia…”

0
50
Thiago Motta ©Getty Images
Thiago Motta ©Getty Images

INTER THIAGO MOTTA / DOHA (Qatar) – “Sono felice che i nerazzurri siano al primo posto”, ha detto al ‘Corriere dello Sport’ Thiago Motta, che oggi alle 17.30 italiane sfiderà la sua vecchia Inter a Doha: “Mi sembra che i dirigenti abbiano costruito un buon gruppo e che i risultati siano sotto gli occhi di tutti. Merito anche di Mancini, un allenatore che ha le idee chiare e le sa trasmettere. Quanto manca per rivedere un’Inter da scudetto? Difficile dirlo. Di certo adesso è in vetta e, se non avessero perso contro la Lazio, avrebbero un vantaggio maggiore rispetto all’attuale. In Italia comunque tradizionalmente il campionato lo vince la formazione che subisce meno reti e l’Inter in questa prima parte di stagione ha vinto diverse gare 1-0 – ha aggiunto il centrocampista del Paris Saint Germain rimasto in contatto con Ranocchia, vicino all’addio all’Inter -. È un bravo ragazzo e un ottimo difensore. Non mi permetto di dargli consigli sul suo futuro. La scelta è sua. Io spero solo che sia felice perché è un amico. Torneresti in Italia? Nel calcio mai dire mai. Ora però sto bene a Parigi e voglio vincere ancora, magari in Europa… Possiamo riuscirci e ci proveremo”, conclude Motta.

R.A.