Boninsegna: “L’Inter è questa, forse c’era da sostituire Guarin. Io avrei preso…”

0
83
Roberto Boninsegna (Getty Images)
Roberto Boninsegna (Getty Images)

BONINSEGNA / MILANO – Roberto Boninsegna ha parlato al blog ‘Quelli che l’Inter’, spiegando i problemi della squadra di Mancini all’indomani della brutta sconfitta contro la Juventus. Queste le dichiarazioni dello storico ex nerazzurro: “L’Inter è questa, la posizione che occupa in classifica è consona alle sue potenzialità anche se forse le mancano un paio di punti. Juve e Napoli sono superiori, ai nerazzurri manca un regista, giocatore che non può non esserci in una squadra di vertice. Non ci sono giocatori intelligenti capaci di orchestrare il gioco, a centrocampo si soffre troppo e anche dare via Guarin non è stata una grande mossa, forse sarebbe tornato utile. Non venderlo a quelle cifre sarebbe stato folle, forse, ma almeno bisognava prendere un sostituto piuttosto che Eder. Anche se ritengo che quest’ultimo possa rendersi utile, perché le qualità le ha. Come centrocampisti a me piacciono molto Badelj e Vecino della Fiorentina, uno dei due all’Inter avrebbe fatto molto comodo.

A.C.