Sassuolo-Inter 3-1, Melo: “L’anno prossimo dobbiamo vincere qualcosa”

0
53
Felipe Melo ©Getty Images
Felipe Melo ©Getty Images

SASSUOLO-INTER 3-1 MELO INTERVISTA/REGGIO EMILIA-L’Inter perde 3-1 contro il Sassuolo al Mapei stadium di Reggio Emilia, ma, nonostante questa potrebbe essere stata la sua ultima partita in nerazzurro, il “Komandante” ci mette comunque la faccia. Ecco le parole di Felipe Melo, sull’incontro appena terminato, ai microfoni di Inter Channel: “Abbiamo fatto un primo tempo positivo, non meritavamo di finire sotto di 2 gol. Ma il calcio è così, bisogna segnare, ce lo diciamo dal primo giorno. Però abbiamo migliorato lo score degli ultimi 5 anni, ora andiamo in vacanza già pensando a tornare e fare molto meglio. Nella prossima stagione, dopo questo quarto posto, dobbiamo tornare in Champions League e fare bene in Europa League. Dobbiamo farlo per i tifosi e per noi stessi, noi lavoriamo e non molliamo mai, siamo migliorati ma c’è margine per farlo ancora di più”. Gli chiedono, un parere sul gol, apparso regolare, di D’Ambrosio e lui spiega: “Uno che è convinto decide subito. L’arbitro ha aspettato 2 minuti, eravamo nella nostra metà campo. Peccato, si sarebbe riaperta la partita. Se analizziamo questa stagione, contro le big abbiamo fatto buoni risultati ed è un peccato che con le squadre minori non abbiamo fatto le stesse prestazioni. Però siamo insieme il primo anno, possiamo migliorare.Abbiamo fatto bene ma non abbastanza per un club come l’Inter. Non possiamo pensare la prossima stagione di tornare in EL, il minimo deve essere la Champions. Dobbiamo vincere qualcosa, non siamo qui per fare una passeggiata“.

 

Luigi De-Stefani