Bocelli: “Zanetti è il mio capitano. Tifo Inter da bambino perché…”

0
232
Bocelli con Zanetti
Bocelli con Zanetti

INTER NOTIZIE / MILANO – Bocelli si racconta. In un’intervista concessa a ‘Sport Week’, settimanale della ‘Gazzetta dello Sport’, il famosissimo cantante lirico ha parlato della sua passione per l’Inter, squadra che tifa dall’infanzia. “Ero molto piccolo, erano gli anni Sessanta, l’epoca della Grande Inter”, ha raccontato il toscano. “Era una squadra che vinceva tutto e che aveva tanti tifosi tra i miei amici. Ed è finita che mi sono fatto contagiare da loro”.

Bocelli: “Zanetti un simbolo per tutti. Da Mancini mi aspettavo…

Chiosa finale anche sul momento attuale della squadra e, soprattutto, sulla figura di Zanetti: “Certo, mi aspettavo di più dal ritorno di Mancini, ma va bene così, bisogna avere pazienza. Zanetti è il mio capitano, è un atleta e un uomo che ha dato molto al calcio, con serietà e onestà, tanto da diventare una di quelle bandiere apprezzate da tutti, anche dai non interisti”.

A.C.