Veron: “Inter? Mancini fece vincere noi, e ora…”

0
219
Veron (Getty Images)
Veron (Getty Images)

INTER VERON CHAMPIONS / MILANO – Veron parla di Inter. Ospite a Milano per la finale di Champions League che si disputerà domani, l’ex centrocampista argentino – attualmente presidente dell’Estudiantes – ha avuto modo di esprimere un parere sul momento dei nerazzurri, lui che proprio a ‘San Siro’ è stato protagonista tra il 2004 e il 2006. Queste le sue parole: “Ho tanti ricordi, qui ho ritrovato amici e compagni e una società che mi sta a cuore. Lo stile di vita interista mi ha conquistato. Questo è un momento difficile per tante squadre, tanti club che ai miei tempi erano protagonisti oggi sono in difficoltà. Per costruire serve tempo, l’Inter ha una rosa giovane che deve crescere”.

Si parla poi di Mancini, suo ex tecnico in nerazzurro: “Ci parlo ogni tanto ed è quello di sempre, vuole vincere e avere una squadra competitiva. Ha bisogno di tempo e lavoro, ma ha tutte le qualità per raggiungere l’obiettivo che si è posto. C’è riuscito ai miei tempi, e può ripetersi adesso. Trattative fra Inter ed Estudiantes? Se l’Inter vuole qualche giocatore nostro, sarà un piacere. Banega è uno che ha la mentalità giusta, ora ci vogliono tempo e lavoro, non si può vincere da un giorno all’altro. Nel calcio non c’è mai pazienza, ma serve. Questa è una rosa giovane, ha bisogno di giocatori esperti che sappiano usare la testa. Iniziare una nuova stagione porta speranza, c’è il sogno di lottare per qualcosa e i dirigenti stanno lavorando per fare una squadra competitiva”.

A.C.