Inter, Murillo via: Bruma in pole, però Mancini ‘sogna’ Benatia

0
268
Inter, Mancini 'sogna' Benatia ©Getty Images
Inter, Mancini ‘sogna’ Benatia ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER SOSTITUTI MURILLO / MILANO – Inter, non c’è Murillo tra i tre big (o titolari) che Erick Thohir ha dichiarato incedibili. Il colombiano, come Brozovic, è destinato alla cessione perché “Sarà necessario arrivare a un equilibrio tra acquisti e cessioni, nonché realizzare 50 milioni di plusvalenza nel corso del prossimo esercizio”, come ha detto il patron interista ai microfoni del ‘Corriere dello Sport’. Sull’ex Granada c’è lo Zenit e mezza Premier League, soprattutto l’Arsenal che è l’unica che finora si è mossa concretamente arrivando a offrire poco meno di 20 milioni di euro. Proposta respinta dai nerazzurri che ne vogliono almeno 25. Ausilio sta comunque già lavorando per il sostituto di Murillo: in pole c’è l’olandese Bruma, prendibile dal Psv Eidhooven per 8-10 milioni, ma sulla lista del ds ci sono anche i nomi di Rekik (21enne del Marsiglia valutato 7-8 milioni) e l’argentino Mammana del River Plate il quale ha una clausola rescissoria da 10,5 milioni

Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ il giocatore, però, che vorrebbe, anzi che ‘sogna’ Mancini è Mehmdi Benatia, obiettivo inseguito anche nella passata estate prima di virare su Miranda: il centrale franco-marocchino vuole lasciare il Bayern Monaco ed è assai allettato da un possibile ritorno in Italia. Per approdare alla Juventus, per ricongiungersi con la Roma oppure per vestire la maglia nerazzurra. Thohir potrebbe accontentare Mancini solo se i tedeschi cedessero Benatia, che non dà grandi garanzie sul piano fisico oltre ad avere uno stipendio ‘importante’, con la formula del prestito più obbligo o meglio ancora diritto di riscatto. Lo jesino stima molto anche Mangala del Manchester City, ma il 25enne franco-belga ha costi troppo elevati per le casse della società di corso Vittorio Emanuele. Staremo a vedere.

R.A.