Inter al Suning, Moratti: “Siamo alle firme”. Poi ‘punge’ Thohir

0
226
Inter, Moratti ed Erick Thohir ©Getty Images
Inter, Moratti ed Erick Thohir ©Getty Images

INTER SUNING MORATTI THOHIR / MILANO – Inter, all’Ansa Massimo Moratti ha confermato l’imminente cessione del pacchetto di maggioranza al Suning Commerce Group: “Con il colosso cinese siamo già alle firme? Dovrebbe essere così. Per quello che mi sembra l’intenzione è quella di chiudere. Vedremo cosa mi dirà Thohir che è il mio referente e dirimpettaio. Ci vorranno comunque alcuni giorni per definire la mia posizione”. L’ex petroliere è a un passo dall’uscire definitivamente dalla società nerazzurra. Ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’ ha poi ‘punzecchiato’ Erick Thohir a proposito della sua ‘rivoluzione’ dell’organigramma dirigenziale – con l’innesto di molti manager stranieri – messa in atto nel suo breve mandato: “Spero che i cinesi si rendano conto dell’enorme responsabilità e del privilegio che significa rappresentare i fantastici tifosi interisti comprendendo bene cosa serve fare. A cominciare dalla scelta di dirigenti italiani che conoscano il territorio e le nostre dinamiche”.

R.A.