International Champions Cup, Inter-Psg 1-3: serata no per Handanovic

0
132
International Champions Cup, Inter-Psg 1-3 ©Getty Images
International Champions Cup, Inter-Psg 1-3 ©Getty Images

INTERNATIONAL CHAMPIONS CUP INTER-PSG 1-3 / EUGENE (Stati Uniti) – Dopo la vittoria contro il Real Salt Lake l’Inter si arrende al Paris Saint Germain nel secondo match della tournée statunitense, il primo valido per l’International Champions Cup. Mancini deve rinunciare agli acciaccati Ansaldi e Icardi, al fischio d’inizio squadra in campo col 4-4-2, Biabiany e Nagatomo sulle ali, Palacio e Jovetic in attacco. Anche stavolta il montenegrino dimostra di essere il più in forma tra i nerazzurri, che vanno sotto al 15′: Maxwell calcia su punizione, Handanovic respinge male favorendo Aurier che sigla l’1-0. I ritmi sono bassi, la reazione dell’Inter è sterile ma allo scadere del primo tempo frutta un rigore che Jovetic trasforma. Il pari dura poco, al quarto d’ora della ripresa francesi nuovamente in vantaggio ‘grazie’ ad Handanovic che si fa battere da Kurzawa su punizione. Mancini fa entrare Carrizo, Zonta (per uno zoppicante Kondogbia), Santon e Bakayoko, ma a due minuti dal triplice fischio gli uomini di Emery calano il tris ancora con Aurier. Ora i nerazzurri torneranno in campo mercoledì in New Jersey per sfidare l’Estudiantes.

LE PAROLE DI MANCINI
“Al momento c’è una differenza enorme tra noi e il Paris Saint-Germain. Per 70 minuti abbiamo fatto abbastanza bene, giocando all’altezza dei nostri avversari. Poi con i cambi si è notata di più la differenza perché nell’ultima mezz’ora noi abbiamo fatto giocare dei ragazzi, mentre loro hanno inserito giocatori del livello di Cavani e Di Maria. Faceva anche molto caldo, può essere che abbia inciso un po’ sul calo fisico. Adesso ci aspettano altre due partite, speriamo di fare bene. Kondogbia? Non è un infortunio serio”, riporta ‘inter.it’.

INTER-PSG 1-3
15′ e 87′ Aurier, 45’+2′ Jovetic (R), 61′ Kurzawa

INTER (4-4-2): 1 Handanovic (71′ Carrizo 30); 33 D’Ambrosio, 25 Miranda, 13 Ranocchia, 18 Erkin (71′ Santon 21); 11 Biabiany, 5 Melo, 7 Kondogbia (82′ Zonta 91), 55 Nagatomo (71′ Bakayoko 93); 8 Palacio, 10 Jovetic. A disp. 46 Berni, 12 Bessa, 92 Di Gregorio, 95 Miangue, 96 Della Giovanna, 99 Pinamonti. All. Roberto Mancini

PARIS SAINT-GERMAIN: 16 Areola, 2 Thiago Silva, 3 Kimpembe, 4 Stambouli, 7 Lucas, 17 Maxwell, 19 Aurier, 21 Ben Arfa, 25 Rabiot, 36 Ikone, 41 Callegari. A disp. 1 Trapp, 9 Cavani, 10 Pastore, 11 Di Maria, 12 Meunier, 20 Kurzawa, 22 Edouard, 24 Nkunku, 34 Georgen. All. Unai Emery

ARBITRO: Jair Marrufo