Veron: “Ho visto una buona Inter ed è stato bello rivedere…”

0
131
Veron con Mancini ©Getty Images
Veron con Mancini ©Getty Images

INTER-ESTUDIANTES 1-1 VERON / NEW YORK (Stati Uniti) – “E’ davvero bello rivedere l’Inter da vicino, un grande piacere ritrovare persone con le quali ho condiviso alcuni momenti in passato”. Lo ha detto ai microfoni di ‘Sky Sport’ Juan Sebastian Veron, centrocampista nerazzurro dal 2004 al 2006 – in due anni uno scudetto a tavolino, due Coppe Italia e una Supercoppa italiana – e attuale Presidente dell’Estudiantes, che ieri sera alla ‘Red Bull Arena’ di New York ha pareggiato 1-1 contro la squadra dell’amico nonché ex compagno e tecnico Roberto Mancini: “E’ stata una partita di preparazione, mancavano alcuni giocatori però posso dire che nel primo tempo ho visto una buona Inter. Poi, certo, coi cambi è stata modificata tutta. Ma l’ho vista bene…”, ha concluso l’argentino.

Contro la formazione dell’altro ex nerazzurro Vivas è andato a segno (al 5′) Yuto Nagatomo, al gol del giapponese ha poi risposto quasi alla fine del primo tempo il difensore Desàbato. Adesso, prima del rientro in Italia, Jovetic e compagni sono attesi alla seconda e ultima sfida dell’International Champions Cup, in programma sabato a Charlotte contro il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, ieri sconfitto ai calci di rigore dal Milan di Vincenzo Montella.

R.A.