Mancini-Suning, nuovi dissidi sul mercato: Diarra il ‘colpevole’

0
103
Mancini-Suning
Lassana Diarra (Getty Images)

MANCINI-SUNING DIARRA / MILANOMancini-Suning, ci risiamo. Nonostante l’arrivo ormai imminente di Candreva, emergono nuovi disaccordi tra il tecnico e la proprietà in chiave mercato: stavolta è il turno di Lassana Diarra, giocatore che da due anni non riesce a vestire la maglia nerazzurri per tanti motivi.

Mancini-Suning, nuovi dissidi

A prescindere dalla situazione legata a Mauro Icardi e con l’esterno laziale in arrivo, l’Inter deve fare un ulteriore colpo a centrocampo per sentirsi definitivamente al completo, almeno per il momento. ‘La Gazzetta dello Sport’ azzarda nuovamente l’ipotesi francese – avvallata da Mancini – ma anticipa la necessità di fare qualche colpo in uscita anche per le nuove regole che impongono determinati parametri per la costruzione delle rose.

A fare le valigie potrebbe essere Felipe Melo che ha un contratto pesante e si tratta di un esubero che la proprietà farebbe volentieri a meno. Per dare ulteriore qualità ed esperienza dopo l’arrivo di Banega, Roberto Mancini vorrebbe il giocatore del Marsiglia che ha però 31 anni, troppi per la politica del gruppo Suning che non sarebbe convinta appieno di questa scelta, preferendo un elemento più giovane e di prospettiva. Altro nome sul mercato, altri ‘dissidi’: Mancini l’avrà di nuovo vinta dopo aver insistito per Candreva?

S.M.www.interlive.it