Inter, Palacio out contro gli ‘Spurs’: ecco il motivo

0
114
Inter, Rodrigo Palacio ©Getty Images
Inter, Rodrigo Palacio ©Getty Images

TOTTENHAM-INTER 6-1 PALACIO / MILANO – Dalla trasferta di Oslo l’Inter è uscita con le ossa rotte. Dopo un buon primo tempo la squadra di Mancini ha avuto un crollo fisico ma anche psicologico, e alla fine il Tottenham ha prevalso con un punteggio tennistico, 6-1. Per fortuna quella disputatasi all’Ullevaal Stadion era solo un’amichevole, una gara senza nulla in palio – se non la faccia, il che non è poco – a cui non ha preso parte qualche giocatore, dal neo arrivato Candreva a Medel, passando per i giocatori sulla via della cessione come Dodò e Gnoukouri. Fino a Rodrigo Palacio.

A differenza degli altri, però, l’argentino era stato convocato da Mancini. Tuttavia dalla girandola dei cambi il tecnico ha preferito tener fuori ‘El Trenza’, anche se secondo il ‘Corriere dello Sport’ per un motivo molto semplice: Palacio non è ancora al top della condizione, quindi se avesse giocato avrebbe potuto incappare in qualche infortunio.

Inter non molla Gabigol. L’agente: “Una decisione dopo l’Olimpiade”

Restando in attacco ma passando al mercato, l’Inter resta forte su Gabigol. Qualche ora fa ha parlato l’agente del classe ’96: “Abbiamo un’offerta ufficiale da parte dei nerazzurri, ci hanno proposto 25 milioni di euro per il 100% dei diritti economici e sportivi”. La successiva sottolineatura di Wagner Ribeiro non può far fare i salti di gioia ad Ausilio: “Quando i Giochi olimpici saranno terminati, se Dio vuole con la medaglia d’oro, ci siederemo a un tavolo e risolveremo il suo futuro in maniera definitiva”.

R.A.