Inter, Moratti: “Facchetti era un amico e una persona per bene”

0
64
Retroscena Moratti
Inter, Massimo Moratti ©Getty Images

INTER MORATTI RICORDA FACCHETTI/MILANO-Durante la presentazione del volume a fumetti,  ‘Il rumore non fa gol’ dedicato a Giacinto Facchetti, Massimo Moratti ha voluto ricordare, nel decimo anniversario della sua scomparsa,  la figura di colui che sarà per sempre nel cuore dei tifosi nerazzurri. Queste le sue parole: “Se ne è andato dieci anni fa, ma sembrano molti meno. Aveva una personalità molto forte, non solo nel calcio. Sembra incredibile siano passati solo dieci anni”. Gli chiedono, quale fosse l’aggettivo più adatto a Giacinto e lui dichiara:  “Naturale, tutte le sue qualità erano sempre genuine, istintive. Era una persona per bene, un amico utile, di quelli che sanno sempre come esserti vicino e dirti cose giuste e importanti”. Quindi, ha voluto fare un commento sul campionato che sta per iniziare dicendo: “La Juve è molto forte, ma nel calcio non si sa mai. Questo è anche un modo di dire, perché quando si è superiori agli altri si vince. L’obiettivo nostro è entrare in Coppa Campioni e fare bene in quella che una volta si chiamava Coppa Uefa“.

 

Luigi De-Stefani