Inter, accordo con Lacazette: era prima scelta per il post Icardi

0
32
Inter, Alexandre Lacazette ©Getty Images
Inter, Alexandre Lacazette ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER LACAZETTE POST ICARDI / MILANO – In principio fu Arkadiusz Milik, in estate passato dall’Ajax al Napoli per oltre 30 milioni. Tra luglio ed agosto, invece, Alexandre Lacazette. Secondo ‘calciomercato.it’ per il post-Icardi, nell’eventualità che il Napoli o qualche top club straniero presentasse davvero un’offerta irrinunciabile per il bomber argentino – comunque dichiarato sempre incedibile anche di fronte al teatrino mediatico messo in piedi dalla moglie-agente Wanda Nara con la collaborazione del patron azzurro De Laurentiis -, il club nerazzurro considerava e avrebbe considerato come prima scelta la ‘stella’ dell’Olympique Lione, che nell’ultima sessione di calciomercato ha inutilmente provato a prendere pure l’Arsenal. Con il 25enne francese il ds interista Piero Ausilio aveva trovato pure un accordo di massima, in poche parole la completa disponibilità a trasferirsi a Milano. Una trattativa col club di Aulas non è, però, nemmeno cominciata, visto che Icardi è rimasto ed ha pure rinnovato.

Inter, rinnovo Icardi ufficiale la prossima settimana?

L’ufficialità del prolungamento potrebbe arrivare nella prossima settimana, quella che porterà al big match contro la Juventus, finora la squadra che l’argentino ha più perforato (6 gol in 8 gare, ndr) nella sua ancor breve carriera. Icardi ha firmato fino al 2021 vedendo salire il suo stipendio dai quasi 4 ai quasi 5 milioni di euro comprensivi dei diritti d’immagine. Nel nuovo accordo dovrebbe essere inserita una clausola rescissoria da 110 milioni che, però, potrebbe essere sfruttata solo dai club stranieri.

R.A.