Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Serie A: Inter-Bologna tra precedenti e statistiche

Serie A: Inter-Bologna tra precedenti e statistiche

Inter-Bologna
Inter-Bologna

INTER BOLOGNA PRECEDENTI STATISTICHE / MILANO – In vista della sfida di serie A tra InterBolognainterlive.it vi propone alcune curiosità e statistiche legate al match. Dando uno sguardo agli annali, il bilancio sorride ai nerazzurri, nel corso della storia InterBologna si sono affrontate in serie A a Milano 77 volte, con i nerazzurri che si sono imposti per 43 volte (non viene conteggiato lo spareggio scudetto al termine della stagione 1963-1964 perché disputato sul neutro di Roma), in 22 occasioni le due squadre si sono divise la posta in palio, mentre i rossoblu hanno vinto per 12 volte.

La nostra panoramica si apre con la prima sfida ufficiale in serie A a Milano tra le due compagini, che è datata 14 marzo 1920. L’Inter vinse con un pirotecnico 5-0 che arrivò grazie alle doppiette di Schleider e Cevenini e al gol di Agradi. Le due squadre si scontrarono 6 anni dopo, 1-1 il risultato finale: rete iniziale di Schiavio per i felsinei, pareggio di Conti per i nerazzurri. L’anno seguente arrivò anche la prima vittoria rossoblu, il 4 dicembre 1927, gli ospiti riuscirono a imporsi 2-4 in un match scoppiettante che vide eroi di giornata i fratelli Antonio e Federico Busini, autori di 3 delle 4 reti bolognesi. Gli anni ’20 si chiusero con altre due vittorie nerazzurre e un pareggio. Match al cardiopalma quello del 17 aprile 1932: l’Inter, sotto 2-3 a mezz’ora dal termine, ribaltò il risultato e vinse 4-3 con le reti di Scarone e Serantoni nel finale. Gli anni ’30 furono ancora dominati dai nerazzurri che si imposero altre 5 volte: a fine decennio la partita finì 2-0 addirittura due volte di fila, grazie alla doppietta di Meazza nel 1938 e alle reti di Candiani e Guarnieri nel 1939. Stesso copione negli anni ’50: la Beneamata vinse spesso e volentieri con i passivi più vari, dal risicato 3-2 del 1953 al roboante 5-1 del 12 aprile 1959.

Solo due le sconfitte del decennio, nel 1956 e nel 1958. Gli anni  ’60 si aprirono col botto: il 3 dicembre del 1961 a Milano finì 6-4 per i nerazzurri (doppiette di Hitchens e Morbello). Il match rappresenta la sfida a Milano in serie A tra le due compagini con più gol in assoluto. Da segnalare anche il 4-1 del 1963 e il 4-0 del 1969 (doppietta di Vastola e reti di Corso e Bettini). Facendo un rapido balzo temporale arriviamo agli anni ’90 e alle bandiere nerazzurre protagoniste dell’ultimo decennio del secolo scorso. Il 14 gennaio 1990, la squadra del Trap si impose 3-0 con la doppietta di Matthaeus e il gol di Klinsmann. A ridosso del 2000 è invece il Bologna ad avere la meglio, con ben 3 vittorie (0-2 nel 1997, 0-1 nel 1998, 1-2 con le reti di Andersson e Paramatti nel 1999). Il 18 marzo del 2000 le due squadre impattarono sull’ 1-1. Le marcature portano la firma di Recoba e Paramatti. Il 17 giugno 2001 i nerazzurri si imposero 2-1 grazie alle reti di Seedorf e Vieri, di Cipriani l’inutile rete felsinea. Il 30 settembre 2001 l’eroe di giornata fù Georgatos: sua la rete che consentì alla squadra di casa di superare 1-0 gli ospiti. Il 27 ottobre 2002, l’Inter di Cuper trionfò 2-0 con i gol nella ripresa di Materazzi e Vieri.

Il 18 aprile del 2004 andò in scena la giostra del gol al ‘Meazza’. La Beneamata si impose 4-2 sugli ospiti, mai davvero in partita: i ragazzi di Zaccheroni  prima andarono sul 3-0 e poi, dopo l’illusoria rete di Bellucci, chiusero la pratica con Martins. Il 10 novembre 2004 sulla panchina nerazzurra era seduto Roberto Mancini, ma al Mancio non bastarono le reti di Mihajlovic e Adriano per evitare il 2-2 finale. Il Bologna tornò in A nel 2008, i felsinei furono costretti a bere l’amaro calice della sconfitta per tre volte di fila: nel 2008 gli uomini di Mou vinsero 2-1 (Adriano e spettacolare gol di tacco di Ibrahimovic), nel 2010 3-0 (doppietta di Motta e gol di Balotelli). Il 15 gennaio 2011, i nerazzurri asfaltarono i felsinei con un pirotecnico 4-1 (doppietta di Eto’o e reti di Stankovic e Milito). Il 17 febbraio 2012, la disastrata Inter di Ranieri venne castigata senza pietà dagli avversari che si imposero addirittura 0-3 (doppietta di Di Vaio e gol di Acquafresca). L’ultima vittoria del Bologna a Milano in serie A risale al 10 marzo 2013, il Bologna espugnò ‘San Siro’ con un gol di Gilardino. L’ultimo pareggio tra le due compagini, risale al 5 aprile 2014, il match terminò 2-2. Nel primo tempo al gol di Icardi rispose Pazienza, nel secondo tempo ancora Icardi portò avanti l’Inter, ma Kone riportò il risultato in parità. L’ultimo successo interista è quello dello scorso marzo, 2-1 con reti di Perisic e D’Ambrosio, corrisponde anche all’ultimo precedente giocato in campionato a Milano. Inter-Bologna alla sesta giornata di campionato non è certo una novità e statisticamente c’è un tratto comune che dobbiamo rilevare: tre match alla sesta e tre vittorie dell’Inter, l’ultima delle quali è un 2-1 della stagione 2008/09. Inter-Bologna è sinonimo di spettacolo e tanti gol. Osservando i freddi numeri, infatti, le due squadre hanno realizzato un totale di 173 gol a Milano in serie A: 110 di questi hanno permesso alla squadra meneghina di esultare, i restanti 63 invece sono firmati da giocatori rossoblu.

Stefano Vimercati