Sparta-Inter 3-1, Felipe Melo: “La colpa è di tutti. Ora testa alla Roma”

0
105
Sparta-Inter 3-1, Felipe Melo (Getty Images)
Sparta-Inter 3-1, Felipe Melo (Getty Images)

EUROPA LEAGUE SPARTA-INTER 3-1 FELIPE MELO / PRAGA (Repubblica Ceca) – Due su due. Alla ‘Generali Arena’ di Praga l’Inter colleziona la seconda sconfitta consecutiva nel gruppo K di Europa League compromettendo, e di molto, la qualificazione ai sedicesimi: “Dobbiamo capire una cosa: giocare in Europa è diverso che in Italia, bisogna affrontare tutte le partite come se fossero dei derby e finora questo non siamo riusciti a farlo – il commento amaro di Felipe Melo, tra i peggiori in campo, ai microfoni di ‘Sky Sport’ -. Nel primo tempo abbiamo cominciato a giocare solo dopo il 2-0 dello Sparta, nel secondo siamo andati meglio fino all’espulsione di Ranocchia. Ci aspettavamo un avversario forte con la voglia di mostrare il proprio valore dopo il cambio di guida tecnica. Questa è una sconfitta del collettivo, quando si perde è colpa di tutti, quando si vince il merito è di tutti – ha evidenziato in conclusione il mediano brasiliano -, ora dobbiamo cucirci la bocca e tirare fuori tutto quello che abbiamo dentro domenica sera contro la Roma“.

R.A.