Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter resta spaccata sul post-de Boer: ma si decide entro il weekend

Inter resta spaccata sul post-de Boer: ma si decide entro il weekend

Inter, il dg Gardini con Steven Zhang ©Getty Images
Inter, il dg Gardini con Steven Zhang ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER NUOVO ALLENATORE / MILANO – L’Inter continua a perdere e a non avere un nuovo allenatore. Oggi sbarcherà a Milano una delegazione di Suning capitanata da Steven Zhang, figlio del boss Jindong, con l’obiettivo di sbrogliare la matassa arrivando a una scelta definitiva entro il weekend. Il club resta comunque spaccato in due: Ausilio e la dirigenza, spallegiata a quanto pare pure da Erick Thohir, spingono per un tecnico italiano, nello specifico per Stefano Pioli con il quale è stato già raggiunto un accordo sulla base di un contratto da 1,2-1,3 milioni di euro fino al 30 giugno 2018.

La proprietà, ‘consigliata’ da Kia Joorabchian, vorrebbe invece un allenatore straniero: a tal proposito i nomi forti sono essenzialmente due, l’ex Villarreal Marcelino e Guus Hiddink che, secondo il ‘Daily Mail’, avrebbe rifiutato molte ricche offerte perché spera di sedersi sulla panchina nerazzurra, anche se non nelle vesti di semplice traghettatore. Per entrambe le soluzioni non si escludono altri nomi, come per esempio Guidolin, e i portoghesi Vitor Pereira e Marco Silva. Il nuovo tecnico esordirà nel derby, proprio come Mancini – che subentrò al posto di Mazzarri – nel novembre di due anni fa.

R.A.