Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, Biglia come Hernanes: l’argentino primo regalo per Pioli

Inter, Biglia come Hernanes: l’argentino primo regalo per Pioli

Inter, Biglia primo regalo per Pioli ©Getty Images
Inter, Biglia primo regalo per Pioli ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER BIGLIA LAZIO PIOLI / MILANO – Nelle squadre di Stefano Pioli, da ieri ufficialmente nuovo allenatore dell’Inter, riveste un ruolo fondamentale la figura del regista. Figura che in nerazzurro manca, chiedere a Frank de Boer che all’inizio e poi solo alla fine del suo brevissimo mandato provò ad ‘adattare’ nel ruolo – con scarsi risultati – Banega e Joao Mario. Quindi? Il neo tecnico interista dovrà fare di necessità virtù proprio come il suo predecessore, almeno fino a gennaio. Quando la società potrebbe ‘accontentarlo’ in sede di calciomercato provando a prendere Lucas Biglia, playmaker della Lazio e uomo-chiave nella stagione in cui il 51enne trascinò dalla panchina i biancocelesti a un inaspettato – quanto meritato – terzo posto.

Inter, Biglia come Hernanes

L’argentino è un obiettivo raggiungibile da Suning, anche se la valutazione di Lotito – ovvero 30 milioni – è giudicata eccessiva considerato che il giocatore è vicino a compiere 31 anni e ha il contratto in scadenza nel 2018 con scarse possibilità di rinnovo visto che il suo agente vuole il doppio (ossia 2,5-3 milioni, riporta ‘Tuttosport’) dell’attuale stipendio. Un po’ come accadde con Hernanes nel gennaio 2015, il patron biancoceleste potrebbe essere ‘costretto’ a vendere Biglia per non rischiare di perderlo a zero un anno dopo o a molto meno al termine di questa stagione. L’affare tra Inter e Lazio potrebbe chiudersi intorno ai 20 milioni di euro, anche se prima i nerazzurri – per questioni di rosa e Fair Play finanziario – dovrebbero cedere uno se non due centrocampisti. A tal proposito i maggiori indiziati sarebbero Felipe Melo (futuro tra Cina e Brasile) e Kondogbia, finito nel mirino del Chelsea.

R.A.