Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Pioli: “Ora contano i risultati. Ho tolto Kondogbia per due motivi”

Inter, Pioli: “Ora contano i risultati. Ho tolto Kondogbia per due motivi”

Inter, Pioli (Getty Images)
Inter, Pioli (Getty Images)

SERIE A INTER-FIORENTINA 4-2 PIOLI / MILANO – “L’approccio alla partita è stato molto buono, poi qualcosa abbiamo sbagliato nella gestione e nella continuità di gioco. Dobbiamo sicuramente migliorare, potevamo fare il quarto gol prima ma è vero che in superiorità numerica abbiamo fatto alcuni errori”. Così Stefano Pioli in conferenza stampa dopo il successo sulla Fiorentina, un successo – per lui il primo sulla panchina nerazzurra – che tiene l’Inter a -8 dalla zona Champions: “Stasera avevamo bisogno di vincere anche per alzare il livello della nostra autostima. In questo momento contano soprattutto i risultati – ha sottolineato il tecnico -,  se segnamo tanto e subiamo gol va benissimo lo stesso. Purtroppo volendo fare il quarto gol ci siamo spaccati in due, con tutti i nostri centrocampisti che salivano per provare a segnare. Ci sarebbe voluto più equilibrio, anche perché la Fiorentina, pur giocando in dieci, ha mantenuto con coraggio tutti i suoi calciatori offensivi. Domani analizzeremo gli errori, ai giocatori voglio far capire che quando siamo compatti e giochiamo con intensità riusciamo a creare molto subendo poco o nulla. E questo è fondamentale per portare a casa le partite”, ha aggiunto Pioli che in conclusione è tornato sulla sostituzione di Kondogbia nell’intervallo: “L’ho tolto perché era già ammonito e per avere, con l’ingresso di Joao Mario al suo posto, una migliore gestione del pallone”.

R.A.