Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Moratti, addio all’Inter plusvalenza da 12 milioni

Moratti, addio all’Inter plusvalenza da 12 milioni

Moratti - Getty Images
Moratti – Getty Images

INTER MORATTI MINORANZA PLUSVALENZA / 12 milioni di euro. E’ di questa portata la plusvalenza che la Massimo Moratti Sapa, la holding facente capo all’ex patron dell’Inter, ha realizzato (come recita il bilancio) dalla vendita del pacchetto di minoranza – il 29,49 per cento – a Erick Thohir, che poi lo ha a sua volta ceduto a Suning sempre lo scorso mese di giugno: “Si segnala che nel corso dell’esercizio chiuso al 30 giugno 2016, la controllata (Internazionale Holding Srl, il veicolo che il petroliere ha utilizzato per controllare l’Inter, riporta il portale ‘calcioefinanza.it’) ha perfezionato la cessione della partecipazione pari al 29,49% del capitale sociale della F.C. Internazionale S.p.a., realizzando una plusvalenza di circa Euro 12 milioni“. Dalla cessione del pacchetto di minoranza, Moratti ha incassato circa 60 milioni di euro, a fronte di un valore di carico nel 2015 di 47,8 milioni di euro.

“Non torno all’Inter”

Moratti ha detto definitivamente addio all’Inter dopo ventuno anni e giorni fa ha escluso, anzi smentito un suo ritorno, magari nuovamente nelle vesti di socio di minoranza al posto di Erick Thohir, che a fine stagione dovrebbe andar via mettendosi in tasca 50-60 milioni di euro: “Non torno. Ora ci sono azionisti che hanno volontà e il futuro dalla loro parte per poter far bene”, le sue parole.

R.A.