Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Simeone-Atletico, ecco perché sarà addio a giugno. Poi firma con l’Inter?

Simeone-Atletico, ecco perché sarà addio a giugno. Poi firma con l’Inter?

Simeone-Atletico, ecco perché sarà addio a giugno (Getty Images)
Simeone-Atletico, ecco perché sarà addio a giugno (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER SIMEONE ATLETICO PIOLI / Anche se il contratto scade a giugno 2018, la storia tra Diego Simeone e l’Atlético Madrid – che come sostituto punta tutto su Gallardo, tecnico del River Plate – terminerà al termine di questa stagione. Ne è convinto l’autorevole ‘Don Balon’. I motivi della separazione tra il ‘Cholo’ e il club spagnolo, attualmente al sesto posto dopo la sconfitta per 3-0 contro il Villarreal, con un anno d’anticipo sarebbero cinque: il primo, le continue crepe della difesa; il secondo, l’equivoco legato a Griezmann, un grande giocatore d’attacco ma non un goleador; il terzo, l’eccessivo utilizzo dei lanci lunghi che, in questo tipo di gioco, impegna la mediana solo nella fase di contenimento: il quarto, l’ormai scarsa presa di Simeone sullo spogliatoio dopo cinque intensissime stagioni; il quinto e ultimo, i rapporti sempre più complicati tra lui e la dirigenza complice le richieste non esaudite nel mercato scorso.

Futuro all’Inter?

Questa indiscrezione di mercato non fa altro che rinforzare le voci – alimentate anche dal diretto interessato – circa un possibile approdo di Simeone sulla panchina dell’Inter già nella prossima estate. Suning punta un grande tecnico per dare inizio a un nuovo ciclo e il ‘Cholo’ sarebbe considerato il profilo migliore anche per il suo passato in maglia nerazzurra. E Pioli? L’attuale mister interista verrebbe, forse, confermato solo nel caso in cui riuscisse a qualificarsi per la prossima Champions League, oggi una chimera distante otto punti. Nei mesi a venire il suo futuro, quello di Simeone e quindi della stessa Inter sarà, per forza di cose, più chiaro a tutti.

R.A.