Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Capello: ”Carini-Cannavaro, Raiola convinse Moratti. Ibra migliorò grazie a me”

Inter, Capello: ”Carini-Cannavaro, Raiola convinse Moratti. Ibra migliorò grazie a me”

Inter, Capello
Inter, Fabio Capello ©Getty Images

INTER, CAPELLO / MILANOInter, Capello ha confermato la versione di Moggi sulla vicenda dell celeberrimo scambio Carini-Cannavaro, un clamoroso errore dell’Inter che si fece abbindolare molto facilmente e regalò alla Juventus un futuro pallone d’oro e campione del mondo.

Inter, Capello conferma tutto

Protagonista della trasmissione ‘Collezione Capello’ in onda su ‘Fox Sports’, l’ex tecnico di Roma, Milan, Juventus e Real Madrid ha ricordato i colpi migliori dei suoi anni trascorsi alla guida della Juventus, tra cui il retroscena dello scambio e alcuni interessanti retroscena su Ibrahimovic: “Volevo Ibra già alla Roma, si vedeva che era un potenziale fuoriclasse. Fu acquistato per 22 milioni, una spesa ridicola. Ricordo che i primi tempi quando calciava rompeva i vetri della palestra dietro la porta. Lo impostammo nel calciare perché aveva 46 di piede e una postura particolare, lui si impegnò tantissimo. Anche di testa era scarso ma con esercizi su esercizi migliorò. Un colpo memorabile fu anche l’acquisto di Cannavaro: giocava all’Inter e dicevano avesse il ginocchio rotto. Fu Raiola a convincere Moratti a scambiarlo con Carini”. Confermato, dunque, il retroscena svelato dalle intercettazioni telefoniche tra Luciano Moggi e l’ex difensore, spinto dall’allore dg a rompere con l’Inter per trasferirsi alla Juventus.

S.M.www.interlive.it