Serie A, Cagliari-Inter 1-5: pokerissimo al ‘Sant’Elia’

0
40
Cagliari-Inter finisce 1-5 (Getty Images)

CAGLIARI INTER CRONACA / L’Inter riparte! Al ‘Sant’Elia’ i nerazzurri si riscattano dal ko contro la Roma strapazzando il Cagliari nel match valido per la 27esima giornata di Serie A e tornando a 6 punti dal Napoli, vittorioso ieri all’Olimpico. I padroni di casa partono forte andando subito vicino al vantaggio: Medel è prodigioso nel salvare sulla linea il pallonetto da pochi passi di Joao Pedro. L’Inter comincia in modo macchinoso faticando nelle letture di gioco sulla propria trequarti, ma col passare dei minuti prende campo e comando del gioco rendendosi tuttavia pericolosa solo alla mezzora con Icardi, che da buona posizione manda a lato, e col colpo di testa di Kondogbia che Gabriel respinge male facendolo scendere sulla parte alta della traversa. Alcuni istanti dopo i nerazzurri passano avanti: splendido assist di Banega per Perisic che di giustezza buca la porta rossoblù. Cinque più tardi arriva il raddoppio: punizione dal limite sinistro dell’ex Siviglia e palla all’angolino. Non può nulla Rafael, che però si butta in modo goffo. I nerazzurri si rilassano troppo e subiscono il gol: prima dello scadere nuovo salvataggio sulla linea, stavolta di Handanovic sul calcio da fermo di Di Gennaro. Sul prosieguo dell’azione Barella crossa in mezzo all’area per Borriello (il migliore dei sardi) il quale di testa anticipa D’Ambrosio riaprendo la gara. Che l’Inter richiude al primo della ripresa sempre con Perisic: assist di Icardi per il croato che col destro piazza il pallone all’angolino basso. La partita resta in totale controllo della squadra di Pioli, che al ventesimo trova anche il poker con Icardi che si guadagna e trasforma un giusto calcio di rigore. A dieci minuti dal termine l’argentino sciupa il quinto mandando il pallone sulla traversa a pochi metri dallo specchio. Il pokerissimo arriva comunque prima del novantesimo con Gagliardini: destro potente dai 25 metri, primo centro in massima serie e con la maglia nerazzurra del centrocampista. Con questa vittoria resta ancora viva la corsa per l’ultimo posto Champions. Ma è vietato fare altri passi falsi, a cominciare dallo scontro diretto con l’Atalanta di scena domenica prossima al ‘Meazza’.

CAGLIARI-INTER 1-5
33′ e 46′ Perisic, 39′ Banega, 41′ Borriello, 66′ Icardi, 88′ Gagliardini

CAGLIARI (4-4-1-1): Gabriel; Isla, Pisacane, Bruno Alves, Capuano; Dessena, Ionita, Di Gennaro (61′ Sau), Barella (77′ Dessena), Padoin; Joao Pedro; Borriello (77′ Ibarbo). All. Rastelli

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Medel, Ansaldi (86′ Nagatomo); Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Banega (75′ Joao Mario), Perisic (72′ Eder); Icardi. All. Pioli

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

NOTE – Ammoniti: Barella, Ionita (C)

Raffaele Amato