Home News dal campo Serie A, Inter-Napoli 0-1: sprofondo nerazzurro!

Serie A, Inter-Napoli 0-1: sprofondo nerazzurro!

Inter-Napoli 0-1 (Getty Images)

INTER NAPOLI CRONACA / Sotto gli occhi di Zhang Jindong l’Inter soccombe senza storia in casa contro il Napoli nel posticipo della 34esima giornata del campionato di Serie A. Secondo ko consecutivo, il quarto nelle ultime cinque partite, per i nerazzurri che restano in profonda crisi perdendo un ulteriore punto dalla zona Europa League. Il Napoli, che con questa vittoria sale a un solo punto dal secondo posto, è squadra vera e gioca come tale in un ‘Meazza’ fin troppo gremito considerato lo stato delle cose. Gli azzurri dominano e quasi scherniscono un’Inter senz’anima e gravemente insufficiente in entrambe le fasi. Per fortuna dei nerazzurri Mertens e compagni sprecano tanto nell’ultimo passaggio – il belga prende anche un palo – riuscendo a segnare nel primo tempo solo un gol, peraltro grazie all’uccellata di Nagatomo allo scadere che consente a Callejon di bucare la porta interista. Nel secondo tempo l’Inter dà diversi cenni di vita ma in concreto è il Napoli, quando non cincischia, ad andare vicino al raddoppio prima con Insigne con un destro a giro e un colpo di tacco deviato, poi con Rog ancora dopo una incertezza di Nagatomo. In tutte e tre le occasioni è fondamentale la prontezza di Handanovic che evita una sconfitta ben peggiore. Destino davvero segnato per Pioli, al di là di quello che ci dicono. Forse Vecchi potrebbe subentrargli già nelle prossime ore prima dell’ennesima rivoluzione.

INTER-NAPOLI 0-1
43′ Callejon

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo (76′ Andreolli), Medel, Nagatomo; Gagliardini, Brozovic; Candreva, Joao Mario (58′ Perisic), Eder (72′ Banega); Icardi. All. Pioli

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (52′ Rog), Diawara, Hamsik (72′ Allan); Callejon, Mertens (80′ Milik), Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Rocchi di Firenze

NOTE – Ammoniti: Murillo, Brozovic (I); Koulibaly, Rog (N)

Raffaele Amato