Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Cauet: “Bakayoko e Gravillon possono arrivare in alto”

Inter, Cauet: “Bakayoko e Gravillon possono arrivare in alto”

Benoit Cauet

INTER CAUET SU BAKAYOKO E GRAVILLON/MILANO-L’allenatore delle formazioni giovanili dell‘Inter, oltre che talent scout per la società milanese, in merito ai giovani under 20, Benoit Cauet, è stato intervistato da Le Parisien per dare alcune delucidazioni riguardanti due calciatori francesi che militano nella Primavera nerazzurra: Axel Bakayoko e Andrew Gravillon. La formazione giovanile interista, anche grazie al loro apporto, ha ottenuto ottimi risultati culminati con la vittoria dello scudetto e buoni piazzamenti  sia a livello di torneo di Viareggio, eliminati, solo dopo una lotteria dei rigori quasi infinita, dai futuri vincitori del Sassuolo nei quarti e con la semifinale di Coppa Italia persa con la Roma, poi vincitrice contro l‘Entella in finale. Queste le sue parole: “Sono arrivati che erano due ragazzini, oggi sono due uomini. Axel è un attaccante capace di mettere il fuoco nelle difese avversarie grazie alla sua velocità. Andrew, invece, è un difensore solido, attento e molto determinato. Hanno tutte le qualità per arrivare ai livelli più alti in futuro”.

 

Luigi De-Stefani