Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, Schick più Keita: Sabatini in Cina per l’ok di Suning

Inter, Schick più Keita: Sabatini in Cina per l’ok di Suning

Inter, Schick e Keita ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER SCHICK KEITA / Ieri mattina Walter Sabatini è partito alla volta della Cina per raggiungere la squadra, oggi impegnata in amichevole contro lo Schalke 04, ma soprattutto per ottenere dalla proprietà il via libera alla definizione degli acquisti di Patrick Schick e Keita Balde. Al di là delle ultime dichiarazioni proprio del coordinatore tecnico di Suning Sports, l’Inter è davvero a un passo dall’attaccante ceco: con la Sampdoria c’è già un accordo sulla base di 30 milioni di euro pagabili in tre anni. Il classe ’96, sul quale sarebbero tornati a farsi sotto sia Borussia Dortmund che Paris Saint Germain, e il suo entourage daranno una risposta ai nerazzurri entro il prossimo weekend. Prima di diventare un nuovo calciatore dell’Inter, che gli propone un quadriennale da 1,8 milioni a stagione, dovrà comunque superare le visite mediche. Uno step dall’esito tutt’altro che scontato, Juventus docet. Eventualmente Spalletti lo avrà a disposizione non prima di ottobre.

Calciomercato Inter, 20 milioni più bonus per Keita Balde

Per Keita, invece, Sabatini deve superare ancora l’ostacolo Lotito, che vuole più di quanto abbia offerto l’Inter: cioè 20 milioni più bonus. Sul senegalese resiste ancora la Juventus ma l’ex Ds della Roma conta sugli eccellenti rapporti con l’agente del classe 1995, vale a dire Roberto Calenda, per battere i bianconeri e la concorrenza straniera che comprende sicuramente il West Ham. Keita è ormai ai margini della Lazio e intenzionato ad andar via. E l’Inter, ad oggi, è in prima fila per il suo cartellino. Non c’è bisogno, invece, dell’ok di Zhang per Vecino: ormai è tutto chiaro, Suning pagherà (in due anni) la clausola da 24 milioni.

R.A.