Inter-Milan, Paolo Rossi: “Per me finisce 2-2”

0
202
Inter-Milan

INTER-MILAN PAOLO ROSSI INTERVISTA/MILANO-L’ex attaccante Paolo Rossi, ora commentatore a Mediaset, è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport per avere delle delucidazioni sul derby di Milano.
L’ex giocatore ha vestito la maglia rossonera nella stagione 1985/86 e, con gran disappunto dei tifosi nerazzurri, fu autore di sole due reti in tutta la stagione, segnate proprio nel derby del 1 dicembre 1985 terminato 2-2, di Altobelli e Brady i gol nerazzurri. Questo il suo racconto in merito a quel periodo: “Un anno difficile, non stavo bene fisicamente, ero stato fuori i primi due mesi. Quel derby lo ricordo volentieri”. Gli chiedono un parere sulle due squadre milanesi e lui ha spiegato: “Due squadre che stanno cercando di riemergere. Le vedo un po’ indietro rispetto a Napoli e Juve, soprattutto il Milan. L’Inter, invece, rispetto al passato ci crede fino alla fine. Non è casuale, è un cambio di mentalità grazie a Spalletti“. Gli hanno domandato un pronostico e lui si sbilancia: “Sui derby siamo tutti fregati perché chi è più in difficoltà, in questo caso il Milan, tira fuori gli artigli e dal punto di vista morale può dare qualcosa in più. Per me finisce in un pareggio un altro 2-2, come il “mio” derby“. Gli hanno chiesto, quale giocatore toglierebbe all‘Inter e lui ha dichiarato: “Icardi, il più pericoloso. E Perisic“.