Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, interesse concreto per Jankto: appuntamento al ‘Meazza’

Inter, interesse concreto per Jankto: appuntamento al ‘Meazza’

Jankto in azione ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER JANKTO / L’Inter fa sul serio per Jakub Jankto. Stando a ‘Tuttosport’ il 21enne sta diventando sempre più un obiettivo concreto dei nerazzurri, alla ricerca di rinforzi per il centrocampo già in vista del calciomercato di gennaio, considerato che non è più così sicuro l’approdo in prestito dal Jiangsu del brasiliano Ramires. Ausilio ha avuto già dei contatti con l’agente di Jankto, lo stesso di Cristante (un altro nel mirino) e Gagliardini, e il 16 dicembre prossimo – quando al ‘Meazza’ ci sarà Inter-Udinese – potrebbe approfondire il discorso col club friulano che si fa forte di una concorrenza importante (Milan in testa) e per questo valuta la mezz’ala ceca più di 15 milioni di euro.

Inter, Jankto nel mirino. L’Udinese smentisce i rumors di calciomercato

Intanto proprio ieri la stessa Udinese ha pubblicato una nota ufficiale smentendo rumors giornalistici riguardo una possibile ‘grana Jankto’: “Ancora una volta siamo costretti a registrare una volontà da parte di certa stampa locale di destabilizzare l’ambiente con affermazioni prive di fondamento sul club e sui calciatori. Mi riferisco agli articoli del Messaggero Veneto di oggi su una presunta “grana Jankto”. Posso assicurare che non c’è nessuna “grana Jankto” in atto. Il calciatore ha da poco firmato un contratto per i prossimi cinque anni con l’Udinese e non è prevista alcuna clausola rescissoria. Detto questo, non possiamo che essere felici e orgogliosi del fatto che un nostro giovane calciatore, un talento che l’Udinese ha contribuito in maniera determinante a portare alla luce, possa suscitare l’interesse di grandi club. Stupisce anche che nonostante il calciatore abbia dichiarato di essere concentrato solo sull’Udinese, il giornale non creda alle sue parole insinuando che la realtà sia diversa da quanto, a chiare lettere, espresso da Jankto nel post-partita di Crotone, non ritenendo quindi veritiere le sue parole […]”.