Home News dal campo Serie A, Fiorentina-Inter 1-1: partitaccia dei nerazzurri. ‘Beffa’ Simeone allo scadere

Serie A, Fiorentina-Inter 1-1: partitaccia dei nerazzurri. ‘Beffa’ Simeone allo scadere

Fiorentina-Inter 1-1 (Getty Images)

CRONACA FIORENTINA INTER / L’Inter non sa più vincere. Al ‘Franchi’ contro la Fiorentina, nell’anticipo serale della ventesima giornata di Serie A, i nerazzurri non vanno oltre il pari e così domani corrono il rischio di farsi agganciare dalla Roma e veder diminuire il distacco dalla Lazio. Primo tempo pessimo di un’Inter che non prende gol solo perché Simeone spara alto tutte le tre palle gol che gli capitano sui piedi. Nerazzurri lenti e sfilacciati, si salva solo Cancelo, contro una Fiorentina intelligente che corre tanto e aspetta compatta l’errore dell’avversario per poi ripartire subito in contropiede. All’inizio della ripresa, però, l’Inter passa: punizione dalla destra di Cancelo per la testa di Icardi, para Sportiello ma sulla respinta va ancora l’argentino che realizza il vantaggio. La prestazione dei nerazzurri resta assai deludente, la Fiorentina ha più idee ma continua a sbagliare l’ultima conclusione: con Chiesa al ventesimo e poco dopo con il colpo di testa di Badej. Spalletti perde Ranocchia per infortunio (entra Nagatomo e Santon si sposta al centro), e alla mezzora ha la chance per il raddoppio che spreca miseramente Borja Valero. Due minuti più tardi i viola vanno invece vicini al pareggio con Babacar, ma sulla rovesciata dell’attaccante Handanovic si supera deviando in corner. Pioli tenta il tutto per tutto con una formazione ultra offensiva andando vicino a subire il secondo – Candreva viene servito al limite da Icardi, scarta Sportiello e poi da posizione angolata spara sull’esterno – prima di essere premiato dal gol del ‘Cholito’ nel primo minuto di recupero. Pareggio meritatissimo. Resta in crisi un’Inter brutta e involuta.

FIORENTINA-INTER 1-1
54′ Icardi, 91′ Simeone

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Benassi (68′ Babacar), Badelj, Veretout (85′ Gil Dias); Chiesa, Simeone, Thereau (61′ Eysseric). All.: Pioli.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo (81′ Candreva), Ranocchia (74′ Nagatomo), Skriniar, Santon; Vecino, Gagliardini; Joao Mario (64′ Dalbert), Borja Valero, Perisic; Icardi. All.: Spalletti.

ARBITRO: Valeri di Roma

NOTE – Ammoniti: Borja Valero, Ranocchia, Icardi (I); Veretout, Astori (F)