Home News dal campo Serie A, Inter-Benevento 2-0: Skriniar e Ranocchia per il ritorno in zona...

Serie A, Inter-Benevento 2-0: Skriniar e Ranocchia per il ritorno in zona Champions

Inter-Benevento 2-0, Skriniar e Ranocchia regalano i tre punti a Spalletti (Getty Images)

INTER BENEVENTO CRONACA / L’Inter torna con enorme fatica alla vittoria nell’anticipo casalingo contro il Benevento ultimo in classifica valevole per la 26esima giornata di Serie A. I nerazzurri tornano in zona Champions, precisamente al terzo posto, in attesa di Roma e Lazio che domani sfideranno Milan e Sassuolo. L’Inter è impaurita e sfilacciata, il primo tempo è quasi tutto targato Benevento capace dettare i tempi di gioco, muovere bene il pallone e sfruttare gli ampi spazi concessi dai nerazzurri. Intorno al ventesimo spreca una grande occasione in contropiede, nel momento decisivo Brignola prova a calciare in porta anziché servire Coda nello spazio. Prima della mezzora proprio l’attaccante sannita supera Skriniar e dal limite dell’area chiama Handanovic all’intervento con un destro potente. Poco dopo terza chance sprecata dai sanniti con Sandro che non riesce a finalizzare da due passi l’assist servitogli da Brignola. All’inizio della ripresa occasionissima per il Benevento: gran filtrante di Brignola, difesa dell’Inter posizionata male e palla a Coda che con lo specchio davanti spara in curva. Qualche minuto più tardi proteste degli ospiti, in particolare di Cataldi caduto in area di rigore dopo un contatto con Ranocchia che Pairetto (e il Var) non giudica falloso. L’Inter alza un po’ il ritmo sfiorando il vantaggio con Eder, che arriva al ventesimo con Skriniar sugli sviluppi di calcio d’angolo: spizza Vecino e lo slovacco a rimorchio supera Puggioni con un forte colpo di testa. Sulle ali dell’entusiasmo i nerazzurri raddoppiano chiudendo i giochi tre minuti dopo: punizione dalla destra verso il centro dove c’è Ranocchia che in tuffo fa 2-0 blindando i tre punti, l’unica cosa da salvare di questa partita. Domenica prossima il derby, dove servirà un’Inter totalmente diversa.

INTER-BENEVENTO 2-0
65′ Skriniar, 68′ Ranocchia

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Ranocchia, Skriniar, D’Ambrosio; Vecino, Borja Valero; Candreva, Rafinha (64′ Karamoh), Perisic (80′ Brozovic); Eder. All.: Spalletti.

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Viola, Sandro (65′ Del Pinto), Djuricic (45′ Cataldi); Brignola, Coda (85′ Diabaté), Guilherme. All.: De Zerbi.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino

NOTE – Ammoniti: Candreva, Ranocchia, Viola, Del Pinto. Espulso Viola per doppia ammonizione

 

Interlive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Interlive.it