Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Tragedia in Serie A: morto David Astori, capitano della Fiorentina

Tragedia in Serie A: morto David Astori, capitano della Fiorentina

Davide Astori, difensore e capitano della Fiorentina ©Getty Images

MORTO DAVIDE ASTORI FIORENTINA SERIE A DERBY / Shock in Serie A. Stamane a Udine, nell’albergo che ospitava la Fiorentina, è stato trovato morto (per cause ancora non precisate, ndr) Davide Astori, 31enne capitano della squadra viola. La conferma alla sconvolgente notizia è arrivata dalla stessa società gigliata: “La Fiorentina profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che è scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da malore. Per la terribile e delicata situazione, e soprattutto per rispetto della sua famiglia, si fa appello alla sensibilità degli addetti ai lavori“. Oltre a Udinese-Fiorentina, che ovviamente è stata rinviata, sono a rischio rinvio tutte le altre partite della 27esima giornata, compreso il derby Milan-Inter in programma stasera al ‘Meazza’.

Sull’improvvisa morte di Astori è intervenuto anche il responsabile dell’ufficio stampa viola, Arturo Mastronardi: “Stamattina c’era un termine entro il quale presentarsi a fare colazione, alle 9.30. Lui di solito si presentava per primo, quindi non arrivando entro il termine ultimo sono andati a controllare e purtroppo l’hanno trovato in camera. Dormiva da solo, le cause non sono ancora note. Il magistrato è venuto, ora lo hanno portato in ospedale per l’autopsia. Credo sarà fatta in gionata, però non so i dettagli tecnici. A livello burocratico sentiranno lo staff medico e l’ultimo compagno che era con lui, Sportiello. Assolutamente che io sappia non c’era nulla per cui Davide fosse sotto controllo. I giocatori sono già super controllati, come sapete. La famiglia non credo sia arrivata ancora. La squadra con un charter tornerà a Firenze nel pomeriggio intorno alle 15. Non escludo posso arrivare qualcuno della dirigenza, ma qui c’era già club manager Antognoni. La famiglia è stata avvertita dalla società. I genitori telefonicamente, mentre a Firenze la compagna dai dirigenti che erano in città. Al momento non abbiamo altre notizie”.

+++ La redazione di Interlive.it si stringe nel dolore della famiglia, di tutti i conoscenti e della società viola +++